Estate 2019 Romanzi Consigliati
I CONSIGLI DEL LIBRAIO,  LEGGERE

Letture di fine estate 2019: i tre romanzi più consigliati

L’estate 2019 è stata lunga, calda e piena di tanti bellissimi libri, molti dei quali abbiamo anche presentato nelle rassegne letterarie organizzate nella nostra Este (e non solo) conoscendone direttamente gli autori. Ecco allora la nostra selezione dei tre romanzi che ci sono maggiormente piaciuti tra quelli letti nei mesi scorsi, super consigliati per allietare le prossime belle giornate di questo soleggiato settembre.

 

Tra incontri con l’autore, premi letterari e momenti di relax personale, nel corso dell’estate 2019 sono stati moltissimi i romanzi che abbiamo avuto modo di leggere e apprezzare, stregati da narrazioni avvincenti o dalla toccante sensibilità della loro scrittura. Consigliati personalmente da Antonio, il vostro libraio di fiducia, vi vogliamo ora suggerire i tre romanzi che ci hanno più emozionato degli ultimi mesi, così che nei prossimi possano diventare piacevoli letture per voi o azzeccate idee regalo per i vostri cari.

 

1. “I leoni di Sicilia” di Stefania Auci (Nord Edizioni)

Estate 2019 Romanzi Consigliati

Romanzo italiano rivelazione dell’anno, “I leoni di Sicilia” unisce la grande storia con una scrittura solida, matura, piena di passione e di grazia. Abbiamo incontrato Stefania Auci a Montegrotto a giugno nell’ultimo incontro della rassegna “Libri da Gustare in Giardino”, conoscendola e facendoci raccontare direttamente da lei l’amore per la sua terra natale e per le vicende dell’antica e potente famiglia dei Florio, intrecciando il loro percorso di ascesa commerciale e sociale con le vicende dell’Italia degli anni di Garibaldi per dar vita ad una saga familiare così forte e viva da sembrare contemporanea.
Insegnate di sostegno in un quartiere difficile di Palermo, ha presentato il suo primo romanzo al Salone del Libro di Torino 2019 e da quel momento ha sbancato ogni record, iniziando già a lavorare alla stesura di un secondo capitolo conclusivo a cui pare seguirà presto un adattamento televisivo dell’intera saga.

 

2. “Il Vento Contro” di Daniele Cassioli (DeAgostini)

Estate 2019 Romanzi Consigliati

Tra le opere in concorso nella VI edizione del Premio Letterario Sportivo “Memo Geremia” – Città di Padova, “Il vento contro” rappresenta l’esordio letterario di Daniele Cassioli, il campione paraolimpionico di sci nautico più forte di tutti i tempi: nonostante la cecità che lo accompagna dalla nascita, il trentatreenne ha infatti vinto 22 medaglie d’oro ai Mondiali e 25 agli Europei, laureandosi con 110 e lode in fisioterapia e istituendo una Onlus per aiutare i bambini non vedenti.
In questo libro autobiografico (la cui lettura è stata continuata anche durante le più impegnative escursioni montane), Daniele racconta la sua storia personale per insegnare come trovare la forza necessaria per superare i limiti che sono dentro a ciascuno di noi senza mai perdere di vista il proprioobiettivo finale, imparando a superare la paura di ciò che reputiamo diverso perché è proprio grazie alle differenze che possiamo arricchirci ogni giorno di più.

 

3. “Cambiare l’acqua ai fiori” di Valérie Perrin (edizioni e/o)

Estate 2019 Romanzi Consigliati

Vincitore nel 2018 del prestigioso riconoscimento Prix Maison de la Press in virtù de suo essere “Un romanzo sensibile, un libro che vi porta dalle lacrime alle risate con personaggio divertenti e commoventi”, “Cambiare l’acqua ai fiori” racconta la storia di Violette Toussaint, guardiana di un cimitero di una cittadina della Borgogna amata da tutti per la sua generosità, che un giorno scopre che la madre scomparsa ha espresso la volontà di essere seppellita nella tomba di uno sconosciuto signore locale, portando alla luce misteriosi legami tra passato e presente e tra vivi e defunti.
Con la dolcezza di cui solo una vera artista è portatrice, Valérie Perrin sviluppa con grazia una narrazione che intreccia più piani temporali rendendo la bellezza e il dramma che accompagnano la normalità della vita quando si scontra con l’ineluttabilità della morte, con un risultato talmente unico e suggestivo da risultare struggente.

Questi, cari lettori, sono però solo alcuni degli innumerevoli testi di autori sia italiani che stranieri che ci hanno tenuto compagnia nel corso dei mesi appena trascorsi: per scoprirli tutti e trovare il più adatto a voi passate a trovarci, Antonio saprà di certo aiutarvi!

 

Seguici e condividici su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *