Maurizia Cacciatori Senza Rete
EVENTI,  INCONTRARCI

Maurizia Cacciatori “Senza Rete” a Montegrotto

“A venticinque anni ero la migliore palleggiatrice al mondo. Ero felice, mi sentivo solo un po’ in colpa pensando alle mie compagne, perché ho sempre creduto che negli sport di squadra si vince e si perde tutti assieme

Qualche mese dopo, con quella stessa maglia addosso, mi dissero che non servivo più. La più brava del mondo era finita. E lì ho capito che si perde benissimo anche da soli

Ho sempre pensato che la vita sia una miscela tra episodi che accadono e decisioni che con coraggio decidi di affrontare.”

E Maurizia Cacciatori la sua vita l’ha sempre affrontata spinta da un forte desiderio di libertà e da una forza incrollabile. Uscita di casa a sedici anni per inseguire la passione della pallavolo e liberarsi da regole troppo strette, ha collezionato titoli nazionali e internazionali, fino alla nomina come migliore palleggiatrice al mondo, una serie di avventure con le compagne di squadra e ben ventidue traslochi in giro per il mondo.

Con lo stesso spirito ha affrontato i momenti meno felici come l’esclusione dalla Nazionale o una fuga dall’altare a una settimana dal matrimonio. Oggi Maurizia è madre di due bambini che hanno i suoi stessi occhi e si è costruita una carriera completamente nuova.

Se volete diventare anche voi parte della storia di una delle più grandi sportive italiane dei nostri tempi e scoprire, attraverso il suo racconto, il segreto dell’arte di reinventarsi per ricominciare, vi aspettiamo venerdì 25 gennaio alle 21.00 all’Hotel Marco Polo di Montegrotto Terme!

Seguici e condividici su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *